HOME arrow Rione Alto
Metro Art: Rione Alto
David Tremlett Giuseppe Zevola Bianco e Valente Bianco e Valente
Katharina Sieverding Marco Anelli Donatella Di Cicco Ivan Malerba
Danilo Donzelli Marco Zezza Pina Gigi Pennacchio Argentato
miniatura_cevoli



rione altoLa seconda uscita della stazione Rione Alto è stata inaugurata nel dicembre 2002, ed è entrata a far parte del novero delle stazioni dell’arte per la presenza di numerose installazioni di artisti di fama internazionale e di giovani emergenti napoletani.

La sistemazione esterna, con cupole di metallo e vetro in corrispondenza di ciascun accesso, è arricchita da un mosaico di Achille Cevoli.

 

L’atrio è caratterizzato dai Wall drawings di David Tremlett, con le loro forme geometriche che si inseguono lungo le pareti. Tra i tapis roulant e le scale mobili, si incontrano invece sette pannelli polimaterici del napoletano Giuseppe Zevola, poi le sequenze di volti ossessivamente reiterati di Katharina Sieverding e Rem e Jsr, i due light-box della coppia Bianco-Valente (Giovanna Bianco e Pino Valente), che sovrastano il viaggiatore dall’alto delle volte della galleria di accesso ai binari.

A conclusione della discesa, accompagnano il viaggiatore fino alle banchine i calciatori in azione di Marco Anelli e la mostra permanente di artisti emergenti selezionati da Paola Guadagnino: Pennacchio Argentato, Donatella Di Cicco, Danilo Donzelli, Pina Gigi, Ivan Malerba e Marco Zezza.

 

---english text---

The station’s second exit was inaugurated in December 2002, joining the art stations through the presence of the works of renowned international artists and those of young emerging Neapolitan artists. The outside layout, with glass and metal cupolas corresponding to each entrance, is further enriched by a mosaic by Achille Cevoli.

 

In the entrance hall is Wall drawings by David Tremlett, with their geometric forms running the length of the walls.  Then, between the conveyor belts and the escalators, travellers come across seven panels by the Neapolitan Giuseppe Zevola.  This is then followed by a sequence of obsessively reiterated faces by Katharina Sieverding and Rem and Jsr, the two light-boxes of the couple Bianco-Valente (Giovanna Bianco and Pino Valente), which loom over the traveller from the tops of the vaults of the gallery leading to the tracks.  

 

After finishing the descent, the footballers in action by Marco Anelli accompany the traveller to the platforms, in addition to the permanent exposition of emerging artists selected by Paola Guadagnino: Pennacchio Argentato, Donatella Di Cicco, Danilo Donzelli, Pina Gigi, Ivan Malerba e Marco Zezza.